Saracell, chi sono e cosa fanno

Saracell, chi sono e cosa fanno

241
SHARE
saracell biobanca

Data la grande importanza rivestita dalle cellule staminali ne trattamenti medici e delle continue notizie che invadono il web circa le nuove scoperte dei ricercatori, sicuramente avrete già un pò di familiarità con le bio banche e con il tema della conservazione delle staminali estratte dal cordone ombelicale.

La conservazione del cordone ombelicale

Il procedimento di estrazione delle staminali è ormai noto e sicuro e nel caso in cui decidiate di donare le staminali a banche pubbliche non si sono particolare problemi. Il discorso cambia nel caso in cui vorrete conservare le cellule estratte per un futuro uso personale. come stabilito dalle legge italiana, escluso specifici casi, l’unico modo per conservare il cordone ombelicale è quello di rivolgersi a biobanche con sede all’estero e sottoporsi ad una procedura di accertamento che avverrà presso l’ospedale.

Se questa è la strada che avete deciso di perseguire nel seguente articolo vi parleremo dell’offerta di una bio banca alla quale potrete eventualmente rivolgervi per la conservazione del cordone ombelicale, la Saracell.

saracell biobanca crioQuesta biobanca nasce nel 2002 ed il suo centro di ricerca sulle staminali è situato a Rostock, nel nord della Germania. Grazie al suo servizio ha ottenuto dalle autorità sanitarie il Certificato EU-GMP riconosciuto a livello europeo ottenendo dunque l’autorizzazione alla produzione di farmaci da cellule staminali, è stata in seguito accreditata dalla Joint Accreditation Comitee-ISCT quale centro di raccolta, elaborazione e trapianto di cellule staminali. Certificazioni a parte, Saracell offre i seguenti vantaggi:

  • quattro laboratori in camere sterili d’avanguardia ed enorme capacità di stoccaggio
  • Circa 10 anni di esperienza che hanno reso il team Saracell tra i più esperti del settore
  • Garanzia nella qualità del trattamento delle cellule in tute le fasi, dall’arrivo alla crioconservazione.
  • Monitoraggio in tempo reale di ogni singolo kit dal momento in cui lascia la stanza d’ospedale al momento in cui il campione viene conservato
  • Investimenti costanti nelle migliori tecnologie ed assicurazione in caso di imprevisti

Per quanto riguarda invece i prezzi, Saracell si mostra molto competitivo senza però lesinare sulla qualità del trattamento. L’offerta si divide in quattro opzioni: Standard, Pro, Standard 20 e Pro 20 i cui rispettivi prezzi saranno 590, 850, 1400 e 1660 con canone annuale di 60 euro per i primi vent’anni. Nel caso del trattamento Standard 20 e Pro 20 il canone annuale è incluso nel prezzo totale per i primi vent’anni al termine dei quali si pagherà un canone di 24 euro. Per chi volesse avere maggiori informazioni, la Saracell ha messo a disposizione dell’utenza un sito nel quale sono raccolte tutte le informazioni che desiderate.